SALUTE CHE FARE | Testata Giornalistica on-line

Numero di iscrizione al Registro Stampa 12/2015
Registrata con Ordinanza del 10 Giugno 2015 dal Tribunale di Modena
 
{
salute-che-fare-educami-home

Benvenuto su

SALUTE CHE FARE!

LdF2018copia

La salute è caratterizzata non solo dall’assenza di malattia,  ma anche da un equilibrio dinamico di benessere fisico, emotivo, sociale e intellettuale. Nutrizione e corretta educazione alimentare sono quindi basi fondamentali di questa armonia.

Progetto realizzato da MediaSalus Srl 

Via Che Guevara, 7/a - 41122 Modena - Tel. 059-8637125 - e-mail info@salutechefare.it - P.Iva 03535570364
 

EDUCAMI

Nutrizione in Farmacia

11/01/2019, 12:24

alga azzurra, ipertensione, spirulina



Dall’alga-azzurra-isolata-una-molecola-in-grado-di-contrastare-l’ipertensione-arteriosa


 Isolata dalla spirulina una sostanza per combattere l’ipertensione..



Isolata dalla spirulina unasostanza per combattere l’ipertensione. È il risultato di una ricerca,pubblicata su Hypertension dellaboratorio di fisiopatologia vascolare dell’IRCCS Neuromed di Pozzilli (ISS),che dimostra come un estratto della cosiddetta "alga azzurra" abbia la capacitàdi contrastare l’ipertensione arteriosa attraverso la dilatazione dei vasisanguigni. La spirulina viene spesso definita supercibo per via delle numerose proprietà benefiche che le vengono attribuite. Conil nome scientifico di Arthrospiraplatensis, si tratta di un cianobatterio - ovvero un batterio capace difotosintesi - già utilizzato come alimento dagli aztechi. Nell’estratto dispirulina i ricercatori molisani, in collaborazione con le università diSalerno, Sapienza di Roma e Federico II di Napoli, hanno infatti scoperto unpeptide (una molecola molto piccola composta da aminoacidi) in grado diprovocare un rilassamento delle arterie con conseguente azione antipertensiva.«La nostra ricerca - spiega AlbinoCarrizzo, primo autore dello studio - è partita sottoponendo l’estratto grezzodi spirulina alla digestione gastrointestinale simulata come accadenell’intestino umano dopo aver ingerito la sostanza, ottenendo i peptidi chepoi verranno realmente assorbiti dal nostro organismo».Si è arrivati così ad identificareper la prima volta una molecola - denominata SP6 -che somministrata a vasi sanguigniisolati, in laboratorio, ha dimostrato un’azione vasodilatatoria con effettopotenzialmente antipertensivo. Ciò ha spinto i ricercatori a sperimentare ilpeptide in animali affetti da ipertensione, ottenendo un effettivo abbassamentodella pressione arteriosa. «Sappiamo - dice Carmine Vecchione, professorenell’Università di Salerno presso l’Irccs Neuromed - che i pazienti ipertesihanno spesso un difetto nel naturale processo di regolazione dell’endotelio (laparete interna dei vasi sanguigni) da parte dell’ossido nitrico. La molecola danoi individuata nell’estratto di spirulina agisce in modo positivo proprio su questomeccanismo. La molecola SP6 potrebbe rappresentare un adiuvante naturale allecomuni terapie farmacologiche per migliorare la funzione endoteliale ecombattere l’ipertensione».


1
educami-nutrizione-farmacia-salute-che-fare2

EDUCAMI IN CUCINA

Ricette dal primo al dolce e idee per colazione e spuntini

video-nutrizionisti copia

EDUCAMI CHANNEL

Video consigli di medici nutrizionisti

calcola-bmi

EDUCAMI CALCOLATORI

Per calcolare il rischio cardiovascolare e IMC

educami-consigli-blogger-makeup-salute-che-fare

MAKE-UP & STYLE

Video e articoli sul make-up, skincare e fitness

educami-fitness-esercizi-per-restare-in-salute

EDUCAMI FITNESS

Dedicata ad attività fisica e movimento per la tua salute

il-nutrizionista-risponde

CHIEDI AL NUTRIZIONISTA

Pagina dedicata alle

vostre domande

Per richieste di collaborazione invio articoli, suggerimenti e lamentele scrivi a: redazione@salutechefare.it

ARCHIVIO NEWS

Create a website


Registrati Gratuitamente

È IMPORTANTE SAPERE CHE:

La registrazione è necessaria per accedere ai servizi esclusivi di Salute Che Fare e per ricevere BUONI SCONTO sui prodotti e consulenze nutrizionali dalla tua farmacia di zona!